Il Charity Program UniCredit Run Tune Up 2014

Mentre pensavo a come sviluppare questa idea ho trovato che rispondere per iscritto alle domande suggerite da Claudio Calveri e Roberto Esposito in De Rev Crowdfunding world 2013, report analisi e trend fosse un’ottima soluzione. Sono i punti di riferimento per i  progetti del charity program e per la campagna di crowdfunding – personal fundraising che da fine giugno sarà su Rete del dono

 

Quale intervento si vuole realizzare?

Partecipare e migliorare la vita della propria comunità e sapere che si può fare insieme. L’attività di raccolta fondi diventa uno strumento che accomuna e che si rafforza attraverso una rete formata da persone e realtà diverse, da relazioni che si attivano e si rivelano con un obiettivo comune. La scelta d’utilizzare il crowdfunding dipende dalla sua forte caratteristica aggregativa, dalla trasparenza e dalla possibilità di sviluppare un cambiamento e un confronto continuo con la rete.

Perché lo si vuole realizzare?

Si vuole dar vita e buon corso a un numero significativo di relazioni e d’iniziative, rivolte a comunità e a territori diversi, che si accomunano negli obiettivi. E’ la possibilità di attivare un modello di raccolta fondi di comunità.

Perché la scelta di questo contesto?

E’ importante individuare l’evento da cui far crescere l’interesse e l’azione di molti verso un bene comune.Lo svolgimento di una manifestazione sportiva internazionale costituisce un’ottima occasione per attivare un charity program. La Run Tune Up è già catalizzante perchè veicola energie e attenzioni. La comunicazione di questa manifestazione diventa un volano di visibilità per le associazioni e per i loro progetti di raccolta fondi del charity program proposti attraverso Rete del dono.

Perché proprio io?

E’ la mission di Passione Fundraising: attivare relazioni per realizzare e promuovere interventi di raccolta fondi che hanno la finalità di sostenere iniziative, nell’ambito di una o più comunità sul territorio. Credo sia altrettanto importante diffondere, attraverso gli strumenti più idonei, la pratica del fundraising sensibilizzando, meglio se con una modalità immediatamente partecipativa, tutti i pubblici di riferimento di una comunità.

Perché dovrebbe interessare?

C’è entusiasmo a pensare che ogni contributo, anche piccolo, fa la differenza: insieme si possono raggiungere risultati che ci migliorano la vita, si possono proporre e cambiare situazioni per il bene comune.

Qual è il cambiamento che porterà questo progetto e..

Si parte da un movimento iniziale, è ciò che provoca la Run Tune Up coinvolgendo tutta la città. Questo primo stato, che è già un cambiamento, a sua volta ne porta uno successivo. Ciò entusiasma, coinvolge e contagia.E dopo, di solito, si continua a fare e non  è più come prima.

..il valore di questo progetto?

La donazione produce valore, un valore non solo economico. Il risultato sociale, il ritorno di questa partecipazione si espande e fa da cassa di risonanza alle emozioni, alla conoscenza, e alla soddisfazione comune per il risultato raggiunto.

 

Annalisa Gotti

Bologna, 25 maggio 2014